Leviatan by Julien Green

By Julien Green

Show description

Read Online or Download Leviatan PDF

Best literatura y ficcion books

El viaje del elefante

In the course of the mid-sixteenth century, king John III of Portugal provided his cousin Maximilian, the archduke of Austria, with an Asian elephant. This novel recounts the epic voyage of Salomon the elephant, and what he persisted to fulfill royal whims and absurd innovations. Saramago wrote this novel ten years after being offered the Nobel Prize.

Aventuras de un niño irlandes

Un joven huérfano supera l. a. adversidad a medida que va creciendo. Así, empieza su propio negocio con l. a. ayuda de otro huérfano, cuya vida había salvado. Verne comienza a contar las aventuras e historias de este muchacho desde que period pequeño hasta que se establece y triunfa a los angeles edad de quince años.

Extra info for Leviatan

Sample text

Che domanda! » disse infine con un rimprovero nella voce. « Vuole che me ne vada? » Lui fu sul punto di rispondere: « Sì ». Gli era apparsa bruscamente l’inutilità di quell’incontro, l’inutilità dell’in tera sua vita; e la disperazione che lo invadeva gli strappò un sospiro. Alzò un poco le braccia e le lasciò ricadere lungo il corpo. « Sarò così infelice tra poco, quando l’avrò lasciata. Ep pure che cosa avrò da rimpiangere? Niente, lei non mi dà niente. » « Una volta ha detto che le bastava vedermi », rispose lei con ingenua vanità.

Già la luce del tramonto, divisa a fasci nei riquadri della finestra, il luminava il pavimento e saliva lentamente sui muri. Quel lo sfolgorio tolse la signora Londe ai suoi pensieri. Sospirò e, col cuore gonfio, congiunse le mani. Lacrime che non poteva più trattenere scendevano ai lati del gran naso maestoso. « Se lei se ne va... » mormorò. Ma la voce le si ruppe e non le permise di finire la frase. Abbassò il capo e fece qualche passo dal letto alla seggiola e dalla seggiola al mezzo della stanza, con l’aria di un viaggiatore sperduto in una foresta.

Poteva avere dodici anni; stava, nel suo grembiule di alpaca, tutta appoggiata al vetro con la fronte caparbia e teneva sollevata con la piccola mano sudicia la tendina di tulle ingiallita dal tempo e dalla polvere. La padrona os servò per un istante quel profilo attento, quell’occhio ma lizioso di scolara a cui niente sfuggiva. « La gente in giro », ripeté lentamente, «ti diverti a guardarla, piccola? » « Sì, mi diverto », fece la bambina senza volgere il capo. « Certo ti diverti a vedere della gente nuova », chiese la signora Londe.

Download PDF sample

Rated 4.74 of 5 – based on 33 votes